Marchetto e il suo doppio

Una bella particolarità del presepe è quella rappresentata dai personaggi che si rifanno molto spesso alla gente comune che vive qui. L’espressione viene modellata per quanto possibile ad immagine e somiglianza di qualche personaggio del posto e anche la postura ripropone l’atteggiamento o l’attività della persona, per cui molto spesso le figure hanno un nome e sono riconoscibili, quasi un ”doppio’ Marchetto.

22_lauretta